Possibili definizioni

«Ogni innovazione tecnologica, ogni passo avanti del progresso, ha sempre prodotto disoccupazione … ma ancora a quella epoca le innovazioni arrivavano con un ritmo abbastanza lento … oggi le cose vanno più in fretta … la questione è che l’accelerazione dei processi innovativi metterà sempre più sul lastrico intere categorieil problema è quindi di prevedere formazioni professionali tali da consentire rapidi riciclaggi … l’educazione professionale, per far fronte a possibilità di riciclaggi accelerati, dovrà diventare in gran parte formazione intellettuale … anziché pensare a una scuola che a un certo punto si biforca e da un lato prepara all’università e dall’altro al lavoro, si dovrebbe pensare a una scuola che produce solo maturati classici o scientifici perché chi andrà a fare ... dovrà avere una formazione intellettuale tale da consentirgli un giorno di pensare a programmare il proprio riciclaggio. Non è un astratto ideale democratico e egualitario, è la logica stessa del lavoro, in una società informatizzata, che chiede una educazione eguale per tutti e modellata sul livello più alto, non su quello più basso. Altrimenti l’innovazione produrrà sempre e soltanto disoccupazione».
Umberto Eco, Bustina di Minerva in «Espresso» n.32/2003

«Sapersi orientare significa essere in possesso di strumenti cognitivi, emotivi e relazionali idonei per fronteggiare il disorientamento derivato dalla attuale società che si connota per il flusso mutevole di conoscenze. … Di continuo, l’individuo viene spinto a mutare le proprie caratteristiche, a diversificare e ampliare le proprie attività ed i campi di interesse in modo da aggiornare in tempo reale il proprio curriculum di conoscenze e competenze in maniera dinamica e flessibile per rispondere alle trasformazioni costanti che caratterizzano la nostra società»
Anna Grimaldi (a cura di), Repertorio bibliografico nazionale sull’orientamento, ISFOL, FrancoAngeli, Milano 2003

Renato Di Nubila, La valenza formativo-orientativa del sapere disciplinare in Flavia Marostica (a cura di), Orientamento e scuole superiori, IRRSAE Emilia Romagna, Synergon, Bologna 1995

Progetto ORIENTAMENTO (Orientamento nella scuola media inferiore e nell'obbligo scolastico), Direzione generale della scuola secondaria di primo grado del MPI, Responsabile scientifica Clotilde Pontecorvo, Roma 1998
- Presentazione dei materiali prodotti
- Volume I La formazione orientativa (pag.177)
- Volume II Modelli e strumenti (pag.133)
- Volume III Le valenze orientative delle discipline (pag.197)
- Parole chiave
- Percorsi di lettura: Indice
- Percorso formazione La formazione orientativa: cosa apprendere
- Percorso progettazione
La progettazione formativa: perché apprendere
- 20 punti di riferimento per i percorsi
(totale pagine 168)
- Modelli e strumenti: Indice
- Modelli e strumenti: Repertorio di schede operative (18) (pag.29)
- Modelli e strumenti: Contratti e convenzioni (pag.34)
- Modelli e strumenti: Strumenti per l’autovalutazione (12) (pag.20)

Presentazione del volume di Gaetano Domenici, Manuale dell’orientamento e della didattica modulare, Editori Laterza, Roma-Bari 1998

Presentazione del volume Giuseppe Zanniello, Orientare insegnando. Esperienze didattiche e ricerca-intervento, Tecnodid, Napoli 1998

UCIIM, Percorso operativo, Formazione per le funzioni obiettivo, Anno scolastico 2000/2001, Scheda di approfondimento D, La didattica orientativa

Patrizia Faudella (a cura di), La funziona orientativa delle discipline, Dossier IRRE Piemonte, Torino, 2001 (pag.186)

L’APPRENDIMENTO. CONCETTI E PAROLE (apprendimento, continuità, competenze, tecnologie, mediazione, motivazione, curricolo) in «Scuola e città» n.1/2002:
1 Pietro Boscolo, Introduzione
2 Alberto Oliverio, Motricità, Linguaggio e apprendimento
3 Anna Emilia Berti, Cambiamento concettuale e insegnamento
4 Anna maria Ajello, Apprendimento e competenza: un nodo attuale
5 Domenico Parisi, Perchè la psicologia dell’apprendimento serve così poco alla scuola?
6 Giorgio Cherubini, Gli insegnanti e l’apprendimento
7 Pietro Boscolo, La motivazione ad apprendere tra ricerca psicologica e senso comune
8 Luciana Preti, Daniela Bertocchi, Franca Quartapelle, Oltre il curricolo lineare

Flavia Marostica, Costruire competenze orientative nella scuola: didattica orientativa e azioni di orientamento, in Innovazione educativa n.6/2002 

Pagine


Consiglio d'Europa Parlamento Unione EuropeaConsiglio della Unione Europea  Commissione UE UE CEDEFOPMIUR OrientamentoINDIRE Scuola LavoroMinistero del Lavoro e delle Politiche SocialiIsfolCNR Consiglio Nazionale delle RicercheAlmaLaureaAlmadiplomaAlmaoriéntatiUSR Emilia Romagna Orientamento Regione Emilia RomagnaRegione Emilia Romagna ScuolaRegione Emilia Romagna LavoroRegione Emilia Romagna InformafamiglieASTER Scienza Tecnologia ImpresaIstituzione Minguzzi per l'inclusione socialeAneka Benessere a Scuola