Possibili definizioni

«Ogni innovazione tecnologica, ogni passo avanti del progresso, ha sempre prodotto disoccupazione … ma ancora a quella epoca le innovazioni arrivavano con un ritmo abbastanza lento … oggi le cose vanno più in fretta … la questione è che l’accelerazione dei processi innovativi metterà sempre più sul lastrico intere categorieil problema è quindi di prevedere formazioni professionali tali da consentire rapidi riciclaggi … l’educazione professionale, per far fronte a possibilità di riciclaggi accelerati, dovrà diventare in gran parte formazione intellettuale … anziché pensare a una scuola che a un certo punto si biforca e da un lato prepara all’università e dall’altro al lavoro, si dovrebbe pensare a una scuola che produce solo maturati classici o scientifici perché chi andrà a fare ... dovrà avere una formazione intellettuale tale da consentirgli un giorno di pensare a programmare il proprio riciclaggio. Non è un astratto ideale democratico e egualitario, è la logica stessa del lavoro, in una società informatizzata, che chiede una educazione eguale per tutti e modellata sul livello più alto, non su quello più basso. Altrimenti l’innovazione produrrà sempre e soltanto disoccupazione».
Umberto Eco, Bustina di Minerva in «Espresso» n.32/2003

«Sapersi orientare significa essere in possesso di strumenti cognitivi, emotivi e relazionali idonei per fronteggiare il disorientamento derivato dalla attuale società che si connota per il flusso mutevole di conoscenze. … Di continuo, l’individuo viene spinto a mutare le proprie caratteristiche, a diversificare e ampliare le proprie attività ed i campi di interesse in modo da aggiornare in tempo reale il proprio curriculum di conoscenze e competenze in maniera dinamica e flessibile per rispondere alle trasformazioni costanti che caratterizzano la nostra società»
Anna Grimaldi (a cura di), Repertorio bibliografico nazionale sull’orientamento, ISFOL, FrancoAngeli, Milano 2003

Renato Di Nubila, La valenza formativo-orientativa del sapere disciplinare in Flavia Marostica (a cura di), Orientamento e scuole superiori, IRRSAE Emilia Romagna, Synergon, Bologna 1995

Progetto ORIENTAMENTO (Orientamento nella scuola media inferiore e nell'obbligo scolastico), Direzione generale della scuola secondaria di primo grado del MPI, Responsabile scientifica Clotilde Pontecorvo, Roma 1998
- Presentazione dei materiali prodotti
- Volume I La formazione orientativa (pag.177)
- Volume II Modelli e strumenti (pag.133)
- Volume III Le valenze orientative delle discipline (pag.197)
- Parole chiave
- Percorsi di lettura: Indice
- Percorso formazione La formazione orientativa: cosa apprendere
- Percorso progettazione
La progettazione formativa: perché apprendere
- 20 punti di riferimento per i percorsi
(totale pagine 168)
- Modelli e strumenti: Indice
- Modelli e strumenti: Repertorio di schede operative (18) (pag.29)
- Modelli e strumenti: Contratti e convenzioni (pag.34)
- Modelli e strumenti: Strumenti per l’autovalutazione (12) (pag.20)

Presentazione del volume di Gaetano Domenici, Manuale dell’orientamento e della didattica modulare, Editori Laterza, Roma-Bari 1998

Presentazione del volume Giuseppe Zanniello, Orientare insegnando. Esperienze didattiche e ricerca-intervento, Tecnodid, Napoli 1998

UCIIM, Percorso operativo, Formazione per le funzioni obiettivo, Anno scolastico 2000/2001, Scheda di approfondimento D, La didattica orientativa

Patrizia Faudella (a cura di), La funziona orientativa delle discipline, Dossier IRRE Piemonte, Torino, 2001 (pag.186)

L’APPRENDIMENTO. CONCETTI E PAROLE (apprendimento, continuità, competenze, tecnologie, mediazione, motivazione, curricolo) in «Scuola e città» n.1/2002:
1 Pietro Boscolo, Introduzione
2 Alberto Oliverio, Motricità, Linguaggio e apprendimento
3 Anna Emilia Berti, Cambiamento concettuale e insegnamento
4 Anna maria Ajello, Apprendimento e competenza: un nodo attuale
5 Domenico Parisi, Perchè la psicologia dell’apprendimento serve così poco alla scuola?
6 Giorgio Cherubini, Gli insegnanti e l’apprendimento
7 Pietro Boscolo, La motivazione ad apprendere tra ricerca psicologica e senso comune
8 Luciana Preti, Daniela Bertocchi, Franca Quartapelle, Oltre il curricolo lineare

Flavia Marostica, Costruire competenze orientative nella scuola: didattica orientativa e azioni di orientamento, in Innovazione educativa n.6/2002 

Pagine

 

Consiglio d'Europa Parlamento Unione Europea Consiglio della Unione Europea Commissione UE UE CEDEFOP MIUR Orientamento INDIRE Scuola Lavoro
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Anpal Isfol Inapp CNR Consiglio Nazionale delle Ricerche AlmaLaurea Almadiploma Almaoriéntati
USR Emilia Romagna Regione Emilia Romagna Agenzia Lavoro ER ASTER Scienza Tecnologia Impresa Istituzione Minguzzi per l'inclusione sociale Aneka Benessere a Scuola